17 gennaio 2018

Aprire un Bar: i Costi da Calcolare per un Business Plan Efficace

Tra le idee imprenditoriali più gettonate per mettersi in proprio c'è quella dell'aprire un bar, un'attività che in Italia ha un background sociale particolarmente forte. Ma ovviamente occorre fare attente valutazioni sui costi di aprire un bar: come sappiamo nel nostro paese le tasse per i lavoratori autonomi e le piccole società sono particolarmente elevate, poi si deve considerare anche l'affitto, che per un locale commerciale in una zona decente è come minimo di 1000€ al mese, le licenze, le bollette, le forniture di bevande e alimenti, gli stipendi per l'eventuale personale. C'è poi il costo per l'allestimento del locale in base allo stile scelto, al target di clientela a cui si punta, alla zona dove è situato: se in certi contesti possono bastare attrezzature e arredamento minimali, in altri si dovranno spendere più soldi per comprare attrezzature di un certo calibro, comprare arredi di qualità, avere in mano diversi preventivi da aziende specializzate in dehor per bar e ristoranti per gli esterni ed altro ancora. In questa guida cerchiamo di fornire gli elementi per un'analisi dei costi di aprire di un bar e creare un business plan per mettersi in proprio in tale settore.

Diventare Giornalista Pubblicista col Tesserino: Requisiti e Procedura

Quali sono i requisiti e le procedure per ottenere il tesserino di giornalista pubblicista? La prima cosa da capire in merito è la definizione di giornalista pubblicista secondo la legge italiana, cioè una persona che svolge, in modo non occasionale ma comunque retribuito, l’attività giornalistica pur esercitando un’altra professione. Questa qualifica può essere ottenuta sia lavorando online da casa, risultando una "evoluzione professionale" dell'articolista e del copywriter, sia andando in una redazione. Proprio per questi motivi all’interno dell'Ordine Professionale dei Giornalisti si distinguono due categorie, i giornalisti professionisti e i pubblicisti. Per essere qualificati giornalisti pubblicisti bisogna essere in possesso di un tesserino o patentino che certifichi la posizione appena descritta.

Costi per Aprire un McDonald's, Requisiti, Calcolo del Guadagno e Altre Informazioni

Per aprire un ristorante McDonald's occorre un investimento iniziale di quasi un milione di euro, ma non solo: per entrare nel franchising McDonald's ci sono requisiti ben precisi imposti dal noto marchio, che comunque fornisce l'assistenza necessaria e la formazione agli affiliati. Vediamo tutte le condizioni da rispettare ed i costi di apertura di un McDonald's, poi alcune considerazioni generali su tale idea imprenditoriale.

Tutele per Professionisti, Autonomi e Freelance dal Jobs Act del Lavoro Autonomo

Jobs Act del lavoro autonomo: con questo termine si definisce il pacchetto di interventi approvato in via definitiva il 10 maggio 2017 per nuove tutele e sgravi fiscali a favore dei lavoratori autonomi con o senza partita Iva (liberi professionisti, artigiani, freelance ecc..). Dopo un lungo iter in Parlamento sono finalmente definitive le novità su incentivi e deduzioni fiscali per le spese di formazione e aggiornamento professionale, servizi, polizze di assicurazione sui pagamenti in ritardo, congedo parentale, indennità di maternità e di malattia, proprietà intellettuale, tutele contro le clausole abusive.

Diventare Guida Turistica: Requisiti e Abilitazioni

In molti sognano di lavorare nel turismo: la guida turistica è forse la professione più gettonata e tra quelle professionalmente più qualificate. Per poter lavorare come guida turistica di professione non basta conoscere molto bene la città in cui si vive o essere dei grandi appassionati di arte, bisogna essere in possesso dell'abilitazione che viene rilasciata dalle Provincie Autonome o dalle Regione in cui si è residenti.

Indennità di Disoccupazione Naspi e DisColl: Aggiornamenti 2018

Attualmente le indennità di disoccupazioni disponibili sono due: la Naspi, Nuova Prestazione di Assicurazione Sociale per l'Impiego, che vale per gli eventi di disoccupazione dal 1 maggio 2015 in poi per i lavoratori dipendenti, e la Dis-Coll, indennità di disoccupazione per co.co.co e co.co.pro, dal 1 luglio 2017 anche per assegnisti e dottorandi. Invece l'Asdi, anch'essa introdotta col Jobs Act del 2015, dal 2018 non è più disponibile perchè sostituita dal Reddito di Inclusione. Vediamo dunque le norme generali e gli aggiornamenti 2018 per le indennità di disoccupazione, segnalandovi anche le guide di approfondimento per aspetti specifici (il tema infatti è vasto e richiede una informazione dettagliata, in particolare per la Naspi).

Trova offerte di lavoro in tutte le città italiane: