28 giugno 2018

Concorsi Pubblici per Psicologi: Bando dalla ASL di Torino

Per partecipare alle prove selettive per il concorso pubblico della ASL di Torino per l'assunzione di 4 psicologi la domanda deve arrivare entro il 12 luglio 2018.
La ASL di Torino ha indetto un concorso pubblico per psicologi, più precisamente il bando è per la selezione di 4 Dirigenti Psicologi – Disciplina Psicoterapia: si precisa che due saranno indirizzati alla ASL Città di Torino e due alla ASL TO 5 Chieri. L'assunzione è prevista a tempo indeterminato.

Invio domanda di partecipazione al concorso pubblico per psicologi della ASL di Torino - L'unica modalità consentita è quella telematica da questa pagina del sito dell'azienda sanitaria e la scadenza è fissata a giovedì 12 luglio 2018. Occorre pagare la tassa di partecipazione, pari a 10€, tramite bonifico sul conto corrente intestato a A.S.L. CITTA’ DI TORINO presso Banca Intesa San Paolo Agenzia 20 Via Cimarosa n. 87 - 10154 Torino - IBAN IT 28 Y 03069 01020 100000046260 (Bic/Swift per bonifici dall'estero BCITITMM): allegare la ricevuta del bonifico alla domanda di partecipazione, insieme a copia della carta d'identità e degli attestati relativi a titoli di studio e iscrizione all'Albo degli Psicologi.
Per altre opportunità di assunzione potete accedere alla pagina Offerte di lavoro e Concorsi Pubblici.
Requisiti per il concorso pubblico per psicologi della ASL di Torino:
    concorso pubblico per psicologi alla asl di torino
  • cittadinanza italiana o cittadinanza di uno dei paesi dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando
  • idoneità fisica all’impiego
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo e non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso pubbliche amministrazioni per aver conseguito l’impiego stesso mediante produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile
  • diploma di Laurea in Psicologia secondo il vecchio ordinamento o diploma di laurea specialistica o laurea magistrale
  • specializzazione nella disciplina oggetto del concorso o in disciplina riconosciuta equipollente dalle vigenti disposizioni o in disciplina riconosciuta affine dalle vigenti disposizioni; sarà comunque ritenuto valido quale requisito di ammissione il titolo di specializzazione in psicoterapia
  • iscrizione all’albo degli Psicologi Sezione A
  • iscrizione nell’elenco degli psicoterapeuti presso l’Albo degli Psicologi
Le prove di selezione, le cui date saranno rese note agli interessati in seguito, saranno tre (scritta, pratica, orale), eventualmente precedute da una prova di preselezione nel caso ci siano molti candidati. Gli argomenti saranno l' impostazione di un piano di lavoro su di un caso psico-patologico presentato dalla commissione sotto forma di storia psico-clinica scritta o di colloquio registrato e proposte per gli interventi ritenuti necessari, e l'esame di un soggetto, raccolta della anamnesi e discussione sul caso, esame dei risultati di test diagnostici e diagnosi psicologica.

Nessun commento:

Trova offerte di lavoro in tutte le città italiane: