23 novembre 2016

Concorso pubblico Vigili del Fuoco: Bando per 250 Assunzioni, Come Candidarsi

Concorsi pubblici del mese di dicembre: bando VVF per l'assunzione di 250 unità di personale nel Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco. Requisiti, dove inviare la domanda - Il Ministero dell'Interno ha pubblicato un bando di concorso finalizzato all'assunzione di 250 Vigili del Fuoco: la selezione pubblica, che si terrà per titoli ed esami, è rivolta a candidati che hanno espletato la scuola dell'obbligo. Per candidarsi c'è tempo fino al 15 dicembre 2016. Ecco i dettagli del concorso pubblico Vigili del Fuoco.
Potete valutare altri bandi di concorso attivi questo mese o, se preferite lavorare nel settore privato, accedete alla sezione Annunci di lavoro.

Il concorso pubblico Vigili del Fuoco prevede la riserva di posti a precise categorie di partecipanti: il 45% è riservato a volontari in ferma prefissati nelle Forze Armate, il 25% a volontari dei VV.FF. iscritti all'apposito elenco da minimo 3 anni e che hanno svolto 120 giorni di servizio, il 20% a chi ha effettuato almeno un anno di servizio civile nel Corpo dei Vigili del Fuoco.

La procedura di selezione del bando di concorso VV. FF. si espleterà tramite una prova preselettiva che consisterà in un test a risposta multipla, e mediante una prova motorio-attitudinale e un colloquio. Le materie oggetto delle prove d'esame sono dettagliatamente descritte nel bando Vigili del Fuoco: il documento si può scaricare sul proprio computer o dispositivo mobile direttamente dal sito web del Corpo, sezione Lavora con Noi, Concorsi di accesso tramite Bando.
Cerca qui il tuo lavoro: motore di ricerca di offerte di lavoro per ogni città e regione! Anche in Svizzera.

Requisiti concorso Vigili del Fuoco

Concorso pubblico per 250 assunzioni nei VVF: requisitiPer accedere al percorso di selezione per assunzioni nei Vigili del Fuoco, è necessario rispettare precisi requisiti:
  • cittadinanza italiana
  • non aver superato il 30° anno di età o il 37° anno se iscritti agli elenchi dei volontari dei VVF
  • possesso dei diritti politici
  • possedere i requisiti psico fisici e attitudinali previsti dal decreto del Ministero dell'Interno 11 marzo 2008 n°78 e successive modifiche ed integrazioni
  • conseguimento della scuola dell'obbligo
  • non essere stati espulsi dalle forze armate e dai corpi militarmente organizzati
  • avere la fedina penale pulita
  • non essere stati destituiti o dispensati o licenziati dall'impiego presso una pubblica amministrazione
I candidati in possesso dei requisiti sopra indicati possono candidarsi al concorso pubblico per assunzioni nei Vigili del Fuoco accedendo all'apposito portale Concorsi VVF: è sufficiente seguire il link in rosso o accedere al portale tramite la pagina dedicata al concorso sul sito internet dei Vigili del Fuoco, per candidarsi con successo.
Il bando è stato pubblicato sulla GU del 15 novembre 2016.

Nessun commento:

Trova offerte di lavoro in tutte le città italiane: