31 maggio 2016

Concorsi Pubblici in Toscana: Bando per Diplomati a Firenze, Come Candidarsi

Bando di concorso a Firenze per l'ammissione di 5 allievi nell'Opificio delle Pietre Dure: requisiti, scadenza, dove inviare la domanda di partecipazione - La scuola di alta formazione e di studio dell'Opificio delle Pietre Dure offre una possibilità di formazione a 5 candidati i quali saranno ammessi al percorso formativo professionalizzante Materiali e manufatti ceramici e vitrei. Per accedervi bisogna superare le prove d'esame del concorso pubblico: le domande di partecipazione devono essere inviate entro il 27 giugno 2016. Ecco come partecipare alla selezione pubblica.
Se volete potete valutare altri bandi di concorso attivi questo mese o, se preferite lavorare nel settore privato, accedete alla sezione Annunci di lavoro.

L'iter di selezione del concorso pubblico dell'Opificio delle Pietre Dure di Firenze prevede l'espletamento di tre prove d'esame, precedute da un colloquio iniziale in italiano per i partecipanti non italiani. Seguiranno una prova grafica, un test attitudinale ed una prova orale.
Segnaliamo che la partecipazione alle prova ha un costo pari a 70€, da versare a titolo di rimborso spese.

Il bando del concorso pubblico dell'Opificio di Firenze per l'ammissione di 5 allievi al 28° corso quinquennale è stato pubblicato sia sulla GU Concorsi ed Esami n°42 del 27 maggio 2016 sia sul sito internet dell'istituto nella sezione Formazione.
Cerca qui il tuo lavoro: motore di ricerca di offerte di lavoro per ogni città e regione, anche in Svizzera!

Concorso pubblico Opificio delle Pietre Dure di Firenze: requisiti

Per essere ammessi al 28° corso quinquennale dell'Opificio, al termine del quale verrà attribuito il diploma equiparato alla laurea magistrale, è necessario essere in possesso dei requisiti di seguito elencati:
    Concorso pubblico dell'Opificio Pietre Dure di Firenze: requisiti, come candidarsi
  • cittadinanza italiana o europea o extracomunitaria
  • conseguimento di un diploma di maturità di durata quinquennale o quadriennale più anno integrativo o titolo equivalente conseguito all'estero
  • essere fisicamente idonei alle mansioni che il percorso formativo professionalizzante richiede
  • godimento dei diritti politici
  • conoscenza della lingua italiana (per cittadini stranieri)
Alla conclusione del percorso formativo dell'Opificio gli allievi dovranno sostenere un esame finale equiparato all'esame di stato abilitante alla professione di Restauratore di beni culturali.

La domanda di partecipazione deve essere redatta seguendo l'apposito modello (disponibile sul sito dell'Opificio in formato file PDF, DOC e ODT) ed inviata all'indirizzo: Scuola di Alta Formazione e di Studio dell'Opificio delle Pietre Dure, Via degli Alfani 78, 50121, Firenze.

Nessun commento:

Trova offerte di lavoro in tutte le città italiane: