8 febbraio 2016

Concorsi Pubblici: Concorso Esercito Italiano, 1750 Posti Disponibili

Bando di concorso Esercito Italiano per 1750 volontari in ferma prefissata di un anno, selezione pubblica 2016: requisiti, come candidarsi, scadenza - Il Ministero della Difesa ha indetto il 2° concorso 2016 per VFP1: i partecipanti che supereranno l'iter di selezione del concorso pubblico verranno reclutati in un unico blocco con incorporazione prevista per il mese di giugno. La domanda di partecipazione deve essere spedita entro il 3 marzo 2016. Ecco quali sono i requisiti per partecipare alla selezione pubblica e diventare militare dell'Esercito Italiano.
In questa pagina trovate altri bandi di concorsi in scadenza per un lavoro nel pubblico impiego, per opportunità di lavoro nel settore privato accedete alla sezione Annunci di lavoro.

Essere ammessi al concorso pubblico per VFP1 nell'Esercito Italiano significa avere un'opportunità di intraprendere la carriera militare, a partire dalla possibilità di accedere al procedure di reclutamento di VFP4, i volontari in ferma prefissata di 4 anni. Inoltre è anche possibile accedere ai concorsi per le carriere iniziali nella Polizia e del Corpo Militare della Croce Rossa. Oltretutto le specializzazioni acquisite nel corso del servizio militare costituiscono un titolo spendibile presso vari enti privati e pubblici.

Riguardo l'iter di selezione, i candidati dovranno superare prove di idoneità psico-fisica ed i test per alcool e stupefacenti.
Cerca qui il tuo lavoro: motore di ricerca gratuito di offerte di lavoro per ogni città e regione!

Concorso pubblico Ministero della Difesa per il reclutamento di 1750 militari: requisti

L'ammissione al bando di concorso Esercito Italiano 2016 per il reclutamento di volontari in ferma prefissata di un anno, è concessa ai candidati in possesso di precisi requisiti:
    Servizio Militare: bando per il reclutamento di volontari FP1
  • cittadinanza italiana
  • età compresa tra i 18 e i 25 anni
  • pieno godimento dei diritti civili e politici
  • fedina penale pulita
  • idoneità psico-fisica
  • non essere impossibilitati all'impiego presso una Pubblica Amministrazione o all'arruolamento nelle Forze Armate
  • conseguimento della licenza media
  • non aver fatto uso di stupefacenti o abusato di alcool
  • non essere in servizio quali volontari nelle Forze Armate
Il bando del concorso pubblico del Ministero della Difesa è stato pubblicato nella pagina Concorsi in Atto dell'Esercito Italiano: dalla stessa pagina, accedendo al dettaglio del 2° Bando VFP1 (click su Info), è possibile inviare la domanda di partecipazione (cliccate su Partecipa dopo esservi registrati sul portale). Le domande di ammissione possono essere inoltrate esclusivamente utilizzando la procedura telematica.

Nessun commento:

Trova offerte di lavoro in tutte le città italiane: