18 novembre 2015

Concorsi Pubblici: Bando INPS per l'Assunzione di 900 Medici

Bando di concorso pubblico INPS: assunzioni per Medici da inserire in 18 Regioni d'Italia. Requisiti, scadenza, come candidarsi - L'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale è alla ricerca di 900 Medici da reclutare tramite selezione pubblica: a chi supererà l'iter di selezione verrà proposto un incarico di lavoro a tempo determinato finalizzato all'espletamento degli adempimenti sanitari di competenza delle UOC e delle UOS. Per candidarsi al concorso pubblico c'è tempo fino al 30 novembre 2015. In questa pagina trovate altri bandi di concorso in scadenza per un lavoro nel pubblico impiego, per opportunità di lavoro nel settore privato accedete alla sezione Annunci di lavoro.
La finalità del concorso INPS è individuare specialisti in medicina legale e in altre discipline di interesse istituzionale.

I partecipanti che supereranno la procedura di selezione saranno assegnati alle Unità Operative Complesse e alle Unità Operative Semplici delle Regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Veneto. Inoltre 27 Medici saranno inseriti nel Coordinamento generale medico legale (CGML).

Nel dettaglio sarà stilata una graduatoria di merito con validità triennale a decorrere dal 1 gennaio 2016 e fino al 31 dicembre 2018, dalla quale attingere per l'assegnazione di incarichi professionali, di durata non superiore ad un anno. Ai candidati selezionati verrà proposta una collaborazione a tempo determinato part-time di 25 ore settimanali, con una retribuzione di 32,27 Euro all'ora.
Cerca qui il tuo lavoro: motore di ricerca gratuito di offerte di lavoro per ogni città e regione!

Concorso pubblico per Medici dell'INPS: requisiti

Possono candidarsi al bando di concorso INPS per Medici i candidati in possesso di precisi requisiti:
    Concorso pubblico per 900 Medici indetto dall'INPS
  • essere medici specializzati in medicina legale o in altre settori di interesse istituzionale
  • non essere già appartenenti ai ruoli di Amministrazioni Pubbliche e collocati in quiescenza avendo svolto, nell'ultimo anno di servizio, funzioni e attività medico legali nel settore previdenziale o assistenziale, con contratto di lavoro a tempo indeterminato
  • non aver presentato contestualmente domanda alla selezione pubblica per medici ed operatori sociali/esperti ratione materiae
  • non professare l'attività di medico di medicina generale o di medico pediatra convenzionato con l'SSN nell'area di svolgimento dell'incarico
  • non esercitare un incarico equiparabile a quello a concorso, presso Commissioni mediche in ambito previdenziale o assistenziale
  • non effettuare consulenze tecniche di parte inerenti l'attività dell'INPS, ovvero consulenze tecniche d'ufficio nei procedimenti giudiziari in cui l'Istituto figura quale legittimato passivo
  • non svolgere incarichi politici o amministrativi, cariche pubbliche elettive, incarichi governativi, mandati parlamentari, né aver presentato la propria candidatura per tali incarichi
  • non svolgere, o aver svolto collaborazioni con CAF e Patronati negli ultimi tre anni
  • non avere un rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato presso qualsiasi ente, pubblico o privato
  • non essere titolari o possedere partecipazioni d'imprese, qualora vi sia un conflitto di interesse con l'INPS
  • fedina penale pulita
La domanda di ammissione, comprensiva degli allegati richiesti nel bando di concorso per Medici pubblicato nella sezione Concorsi e Gare, Elenco Avvisi del sito web dell'INPS (cliccate sul link in rosso per accedere alla relativa pagina), deve essere presentata esclusivamente online utilizzando l'apposita procedura. I candidati possono dare la propria disponibilità per una sola Regione o per il solo CGML.

Nessun commento:

Trova offerte di lavoro in tutte le città italiane: