17 aprile 2015

Busta Arancione e Pagamento Pensione il 1 del Mese, Novità INPS da Maggio

Al via il servizio INPS per simulazione e calcolo pensione (la "busta arancione"), e pagamento pensioni il primo giorno del mese - In arrivo interessanti novità per i pensionati italiani e per i lavoratori che "puntano" alla pensione: per chi riceve l'assegno INPS a qualsiasi titolo probabilmente cambierà il giorno, in anticipo dal 10 al 1, mentre per i lavoratori sarà attivo da maggio il servizio La Mia Pensione per consultare online il proprio conto previdenziale (quello che è stato ribattezzato "busta arancione" perchè anni fa, quando i Paesi Scandinavi per primi introdussero il servizio, era in forma cartacea e inviata a casa in una busta arancione).
News 23 aprile: Pensione anticipata Quota 100: secondo Damiano è giusta, niente elemosina
Simulazione e calcolo pensione on line al via da maggio - Tito Boeri, presidente dell'INPS, ha partecipato ieri ad un incontro con la stampa sull'avvio del piano La Mia Pensione, che sarà disponibile da maggio per i lavoratori sotto i 40 anni, da giugno per quelli tra 40 e 50 e cosi via, fino ad arrivare alla totalità dei quasi 18 milioni di lavoratori in Italia che potranno consultare via internet il loro conto-pensione per avere tutti i dati su contributi versati, fare simulazioni sulla pensione di vecchiaia o anticipata con dati aggiornati e personalizzabili ecc... Occorrono almeno 5 anni di contributi pensionistici versati per accedere al servizio.

Per accedere al servizio on line di simulazione della pensione e consultazione di informazioni, che dal 2016 sarà anche per i lavoratori domestici e gli agricoli ed entro fine anno anche per i dipendenti pubblici, sarà necessario il pin dispositivo INPS per operazioni telematiche. Chi non è abile col computer può comunque recarsi in un ufficio INPS e usufruire gratuitamente della "busta arancione" con l'assistenza degli impiegati.

pagamento pensioni al 1 del mese e via al servizio on line di calcolo della pensione
Leggi anche:
Aumenta l'Età per la Pensione dal 2019-20: le Previsioni INPS Pensione di Vecchiaia e Anzianità, Contributi: 9 Elementi da Sapere

Pagamento pensioni il 1° di ogni mese? - Nella stessa occasione Tito Boeri ha informato che l'ente previdenziale si sta muovendo con banche e Poste per allineare i pagamenti dei trattamenti pensionistici di ogni genere al primo giorno di ogni mese: già da giugno potrebbe scattare la novità o eventualmente più avanti, ma come ha detto il presidente dell'INPS "stiamo lavorando a tappe forzate con le banche e le poste per anticipare il pagamento delle pensioni al 1° del mese".

Tuttavia in serata il ministro Poletti ha precisato che "è una proposta che è stata fatta ma non c'è ancora nessun atto. E' un tema che ha bisogno di un intervento normativo, vedremo anche i veicoli normativi che ci consentono di farlo, sempre che non sia possibile farlo attraverso un atto amministrativo, stiamo valutando anche questo",

Attualmente ci sono circa 2 milioni di pensionati che ricevono l'assegno dall'INPS il 10 del mese a causa di una norma nella Legge di Stabilità, norma che si vorrebbe a breve correggere (e che l'hanno introdotta a fare allora?); tra questi ci sono anche i titolari della reversibilità ex Inpdap (pensione dipendenti pubblici) e dell'integrazione al minimo INPS.

Nessun commento:

Trova offerte di lavoro in tutte le città italiane: