2 marzo 2015

Concorsi Pubblici del Mese di Marzo: Bando Polizia di Stato per 80 Commissari

Bando di concorso Ministero dell'Interno per l'assunzione di 80 Commissari della Polizia di Stato - Il bando indetto dal Ministero dell'Interno, Dipartimento della Pubblica Sicurezza, è finalizzato all'assunzione nella Polizia di Stato di 80 Commissari i quali dovranno superare prove di efficienza fisica e esami sia scritti che orali. Alla conclusione del concorso pubblico, i vincitori frequenteranno un corso di formazione della durata di due anni, volto anche al conseguimento del Master universitario di II livello: al termine del percorso di formazione i commissari capo verranno inseriti negli gli uffici dell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza. Le domande di partecipazione al bando di concorso devono essere inviate entro il 30 marzo 2015. Ecco come candidarsi, quali sono i requisiti richiesti e le prove previste.

In alternativa potete consultare gli altri bandi di Marzo: Bando Ministero della Giustizia, 1031 posti - Concorsi Pubblici di Marzo: Lazio, Veneto, Sardegna  -  Concorso Pubblico Ospedale di Varese; per altre opportunità di lavoro potete consultare la sezione Annunci di lavoro.

Requisiti per concorso pubblico Commissari Polizia di Stato

Gli 80 posti per Commissari della Polizia di Stato previsti dal bando di concorso dal Ministero dell'Interno sono destinati a candidati in possesso dei seguenti requisiti:
  • cittadinanza italiana
  • possesso dei diritti politici
  • idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia
  • laurea magistrale, specialistica o del vecchio ordinamento in Economia Aziendale, Giurisprudenza, scienze delle Pubbliche amministrazioni, Scienze Politiche, materie Economiche
  • non avere più di 32 anni età (sono previste delle eccezioni rilevabili dal bando stesso)
  • possesso delle qualità morali e di condotta indispensabili per svolgere il ruolo.
Le prove d'esame che i candidati al concorso pubblico dovranno superare, potrebbero essere precedute da una prova preselettiva con domande a risposta multipla se i candidati dovessero superare di 50 volte il numero dei posti messi a concorso; i quesiti riguarderanno le materie: diritto amministrativo, diritto penale, diritto costituzionale, diritto processuale penale, diritto civile. Sono previste in tutto 5000 domande, 1000 per ogni materia.

Conclusa l'eventuale prova preselettiva oppure se i candidati dovessero essere di numero pari o non superiore a 4.000, i partecipanti dovranno affrontare Prove di efficienza fisica diversificate per donne e uomini alle quali seguiranno due prove scritte e un colloquio.
80 posti a concorso nella Polizia di Stato con il bando del Ministero dell'InternoPer consultare le graduatorie sarà necessario consultare la Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Bando di concorso per Commissari Polizia di Stato, come presentare domanda

Le domande per partecipare al concorso pubblico Polizia di Stato per l'assunzione di 80 Commissari indetto dal Ministero dell'Interno, devono essere inoltrate esclusivamente online, seguendo la procedura indicata in questa pagina web: ribadiamo che le domande dovranno essere compilate entro il 30 marzo.
Se negli ultimi tre giorni lavorativi, a ridosso della scadenza della presentazione della domanda, la procedura online non dovesse essere disponibile sarà necessario inviare una raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata a: Ministero dell’Interno / Dipartimento della Pubblica Sicurezza / Direzione Centrale per le Risorse Umane / Ufficio Attività Concorsuali / Via del Castro Pretorio, n. 5, 00185 Roma.

Per consultare il bando di concorso del Ministero dell'Interno potete collegarvi al sito internet della Polizia di Stato.

Nessun commento:

Trova offerte di lavoro in tutte le città italiane: